L’estate è sole, mare e…caldo! Per fortuna, però, esistono delle soluzioni. Dal colore delle pareti, al cappotto termico, passando per le piante: in questo articolo scopriamo 10 consigli per evitare di essere sopraffatti dall’afa e raffreddare casa, anche senza il climatizzatore. 

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. 10 consigli per rinfrescare casa (anche senza condizionatore)

10 consigli per rinfrescare casa (anche senza condizionatore)

10 consigli per rinfrescare casa (anche senza condizionatore)

L’estate è sole, mare e…caldo! Per fortuna, però, esistono delle soluzioni. Dal colore delle pareti, al cappotto termico, passando per le piante: in questo articolo scopriamo 10 consigli per evitare di essere sopraffatti dall’afa e raffreddare casa, anche senza il climatizzatore. 

Dalla scelta del condizionatore ai rimedi green: 10 consigli pratici 

L’arrivo del caldo significa poter godere di lunghe e soleggiate giornate, ma anche di notti insonni a causa dell’afa. Il climatizzatore d’aria è di certo la soluzione più efficace ed immediata per combattere le alte temperature, ma non è l’unico rimedio per avere una casa più fresca.  
Vediamo 10 consigli per rinfrescare casa

1. Creare delle zone d’ombra 

Riparare la casa dalla luce diretta del sole permette all’aria fresca al suo interno di non riscaldarsi eccessivamente. Per fare un po’ ombra è sufficiente chiudere le persiane oppure abbassare le serrande nelle ore più calde. 

2. Evitare di tenere aperte le finestre nelle ore diurne 

Va bene far entrare aria, ma attenzione a non far entrare quella calda! Si pensa che più le finestre siano aperte e più l’aria si rinfreschi. Purtroppo, non è così. Per rinfrescare casa d’estate è consigliato tenere le finestre chiuse nelle ore più calde

3. Cappotto termico? Sì, grazie!

Con la realizzazione di un cappotto termico migliora l’isolamento della casa dall’esterno. Grazie alla coibentazione termica risulterà più semplice rinfrescare casa anche senza condizionatore, oltre ad un conseguente risparmio di energia elettrica.  

4. Via libera alle tende! 

Le tende creano ombra e fanno passare l’aria. Un semplice trucco per raffreddare una stanza è bagnarle alle estremità, immergendole in una bacinella d’acqua. In tal modo, passando attraverso la tenda, si otterrà una vera e propria aria condizionata naturale. 

5. Rinfrescare la casa con le piante 

Le piante sono belle e profumate, ma alcune tipologie (come l’aloe vera, la felce e la palma di bambù) sono soprattutto ottime per aiutarti a rinfrescare casa senza condizionatore. Che sia in casa o in terrazzo, sono alleate perfette per combattere naturalmente il caldo e dare quel tocco di colore in più. 

6. Preferire le lampadine a LED

Se la luce naturale non basta e hai necessità di utilizzare anche quella elettrica, per evitare di riscaldare ulteriormente la casa, opta per le lampadine a LED. Il calore emesso dai LED, infatti, è inferiore a quello delle lampadine normali. 

7. Correnti d’aria tra le stanze: aria condizionata naturale    

Un altro modo per raffreddare casa senza condizionatore è quello di favorire il passaggio d’aria tra una stanza e l’altra, generando piccole correnti refrigeranti. In tal modo si avrà una casa più fresca con l’aria condizionata naturale. 

8. Scegliere colori neutri per le pareti esterne

Sappiamo che scegliere accuratamente il colore delle pareti è importante per diversi motivi. Le tinte chiare, ad esempio, aiutano ad assorbire meno il calore. Dunque, per rinfrescare casa, via libera al bianco, beige e sfumature pastello per le pareti esterne. 

9. Evitare lunghe cotture ai fornelli

Potrebbe sembrare strano, ma un altro ottimo modo per avere aria fresca in casa durante l’estate è certamente quello di modificare le proprie abitudini alimentari. Il motivo è semplice: prediligere cibi più freschi ci consentirà di evitare di accendere a lungo il forno o i fornelli. 

10. Scegliere un climatizzatore di classe energetica alta   

Inevitabile concludere questa lista di consigli con il re indiscusso dell’estate: il climatizzatore. Insostituibile alleato nella lotta al caldo, oggi rappresenta una soluzione ancora più alla portata di tutti grazie agli incentivi statali.  
Per risparmiare sui consumi, poi, basta scegliere un condizionatore di classe energetica alta, utilizzarlo in modo corretto e scegliere in abbinamento un'offerta luce vantaggiosa: in questo modo è possibile raffreddare casa senza pesare sulla bolletta e sull’ambiente. 

Sei in cerca di un nuovo climatizzatore?

10 consigli per rinfrescare casa (anche senza condizionatore)