Arriva un’ancora di salvezza al temuto aumento delle bollette preannunciato a inizio mese ed in vigore dal 1° ottobre 2021. A lanciarla è il Governo attraverso il varo del decreto taglia bollette, che prevede diverse misure per contrastare l’aumento dei prezzi in bolletta. Ne parliamo in questo articolo.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Decreto taglia bollette luce e gas: come funziona e quanto fa risparmiare 

Decreto taglia bollette luce e gas: come funziona e quanto fa risparmiare 

Decreto taglia bollette luce e gas: come funziona e quanto fa risparmiare 

Arriva un’ancora di salvezza al temuto aumento delle bollette preannunciato a inizio mese ed in vigore dal 1° ottobre 2021. A lanciarla è il Governo attraverso il varo del decreto taglia bollette, che prevede diverse misure per contrastare l’aumento dei prezzi in bolletta. Ne parliamo in questo articolo.

Taglia-bollette: un decreto per contrastare i rincari di luce e gas

Approvata dal Consiglio dei Ministri il 23 settembre, questa misura del Governo (Decreto-Legge 27 settembre 2021, n. 130), detta Decreto taglia bollette, interverrà a supporto degli italiani. 
L’aumento delle bollette luce e gas previsto per l’ultimo trimestre del 2021, come annunciato dal Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, sarà di circa il 40%.  Ma quali sono i motivi del rincaro di luce e gas? A provocarlo sono stati diversi fattori, tra cui l’aumento delle quotazioni del gas naturale e delle materie prime energetiche, la crescente richiesta di metano e i prezzi elevati dei permessi di emissioni di CO2.   
Vediamo allora come il decreto taglia bollette interviene per mitigare gli effetti dei rincari, quando entra in vigore e chi può usufruirne.  

Decreto taglia bollette: energia elettrica

I benefici riguardano le utenze elettriche domestiche e non domestiche in bassa tensione con potenza disponibile fino a 16,5 kW, per cui sono annullatele aliquote relative agli oneri di sistema relative al quarto trimestre del 2021. Per le altre utenze elettriche, è stata confermata una parziale riduzione degli oneri, stanziando complessivamente 1,2 miliardi di euro provenienti dalle aste delle quote di emissione di anidride carbonica (CO2) e da ulteriori risorse messe a disposizione della Cassa per i servizi energetici e ambientali. 

Decreto taglia bollette: l’IVA sul gas scende al 5%

Sul tema aumento bollette del gas, invece, il decreto segnala che scende al 5% l’IVA sulle forniture di gas per usi civili e industriali. Questa misura vale per l’ultimo trimestre 2021, ovvero da ottobre a dicembre, ed è parte di un set di interventi volti a calmierare gli aumenti dell’energia. Attualmente l’Iva pagata dagli italiani sulle bollette del gas è pari al 10% o 22% a seconda del consumo. 

Decreto taglia bollette: oneri generali gas azzerati

Inoltre, sempre con riferimento alle forniture di gas naturale, gli oneri generali vengono riportati a zero fino a raggiungere i 480 milioni di euro stanziati dal Governo per coprire questi costi. 

Decreto taglia bollette: bonus sociale

E cosa dire dei beneficiari di bonus sociale (elettrico e/o gas)? Per il quarto trimestre 2021, oltre agli interventi previsti in generale per le utenze di energia, si rafforzano gli strumenti del bonus sociale elettrico e gas per limitare al minimo l’impatto del caro prezzi fino a raggiungere i 450 milioni di euro stanziati dal Governo per coprire questi costi. 

Per questa tipologia di utenti vengono di fatto azzerati gli effetti degli aumenti delle bollette
La platea ammonta a quasi 3 milioni dei beneficiari, ovvero:   
•    Nuclei familiari con ISEE inferiore a 8.265 euro;  
•    Nuclei familiari con almeno 4 figli e ISEE non superiore a 20.000 euro;  
•    Utenti in gravi condizioni di salute;  
•    Percettori di reddito di cittadinanza;  
•    Beneficiari di pensione di cittadinanza.  
 
Il bonus sociale arriverà in automatico agli aventi diritto, ai quali sarà sufficiente presentare domanda e fare richiesta dell’ISEE. 

Decreto taglia bollette luce e gas: come funziona e quanto fa risparmiare