Dal cambio fornitore gas alla richiesta di agevolazioni in bolletta: sono molte le occasioni in cui potresti aver bisogno di comunicare il codice PDR. Ma cos’è esattamente e dove possiamo trovarlo? Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere sul PDR.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Codice PDR: tutto ciò che devi sapere

Codice PDR: tutto ciò che devi sapere

Codice PDR: tutto ciò che devi sapere

Dal cambio fornitore gas alla richiesta di agevolazioni in bolletta: sono molte le occasioni in cui potresti aver bisogno di comunicare il codice PDR. Ma cos’è esattamente e dove possiamo trovarlo? Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere sul PDR.

Cos’è il codice PDR? 

Il codice PDR, acronimo di “Punto di Riconsegna”, è una sorta di codice fiscale del contatore del gas. Corrisponde alla posizione fisica del contatore del gas, dove il gas viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Tale codice è un identificativo univoco che viene assegnato una volta attivata l’utenza gas.  

Riconoscerlo è facile

  • è sempre preceduto dalla sigla PDR; 
  • è un codice numerico di 14 cifre (le prime 4 costituiscono il codice esercente e le altre dieci l’utenza). 

A cosa serve il codice PDR?

Il codice PDR è richiesto in molte operazione.  

Vediamo qualche esempio: 

  • identificarsi con il Servizio Clienti, oltre al solito codice cliente 
  • variare l’anagrafica  
  • attivare un contatore 
  • cambiare fornitore quando si trova un’offerta gas più vantaggiosa  
  • usufruire di eventuali agevolazioni o bonus in bolletta 
  • inviare una disdetta 
  • richiedere interventi di manutenzione sul contatore 
  • richiedere e gestire un subentro 

Dunque è importante averlo sempre a portata di mano non solo per le volture, ma anche per rendere più veloci le tempistiche di manutenzione e di gestione del contatore del gas. 

Differenza tra codice PDR e codice PDC 

È importante non confondere il codice PDR con il codice PDC, acronimo di “Punto di Consegna”. Quest’ultimo codice indica il punto preciso di connessione tra la rete di trasporto del gas ad alta pressione e la rete di distribuzione a media pressione.  

  • Il PDC accomuna più utenti, 
  • Il PDR, invece, è strettamente personale. 

Dove si trova il codice PDR?

È possibile verificare il proprio codice PDR in tre diversi modi

  1. Puoi leggerlo sul contatore 
  2. Puoi ottenerlo contattando il Servizio Clienti del fornitore 
  3. Puoi leggerlo nella bolletta del gas 

Leggere il PDR sul contatore del gas può non essere facile, soprattutto se si ha ancora un contatore meccanico, visto che non sempre è presente la targhetta accanto al contatore con il codice. Fortunatamente ad oggi quasi tutti i contatori sono elettronici, in tal caso si potrà trovare il codice PDR direttamente cliccando sul display. 

Cercare il codice PDR gas sulla bolletta è molto più semplice: solitamente si trova nella prima o nella seconda pagina, insieme al codice cliente.  

Non riesci a trovarlo oppure l’hai smarrito? Contatta il Servizio Clienti del tuo fornitore e in qualche minuto riuscirai a recuperare il tuo codice PDR.

Come recuperare il codice PDR gas online

Nell’era digitale e degli App Store, una cosa è certa: per ogni problema c’è un’App pronta a risolverlo. La ricerca del codice PDR non fa eccezione. Molti fornitori, infatti, mettono al servizio dei clienti la propria applicazione, scaricabile dai digital store.  
Registrandoti ed effettuando l’accesso, avrai sempre a portata di mano tutti i dati della fornitura, codice PDR compreso.  

Preferisci non scaricare l’app? Bene, puoi sempre accedere all’Area Clienti presente sul sito del tuo fornitore di gas. 

Codice PDR: tutto ciò che devi sapere