Se stai cercando un modo per rendere più efficiente i consumi energetici nella tua abitazione, la coibentazione del tetto è l’intervento che fa per te. Si tratta di un’operazione di isolamento che limita le dispersioni di calore e il surriscaldamento degli interni dovuto ai raggi solari: ideale per mantenere la casa fresca d’estate e calda d’inverno con il minor dispendio energetico possibile.  
Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sulla coibentazione del tetto, quali sono i prezzi di riferimento e se è possibile accedervi tramite ecobonus.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Coibentazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere

Coibentazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere

Coibentazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere

Se stai cercando un modo per rendere più efficiente i consumi energetici nella tua abitazione, la coibentazione del tetto è l’intervento che fa per te. Si tratta di un’operazione di isolamento che limita le dispersioni di calore e il surriscaldamento degli interni dovuto ai raggi solari: ideale per mantenere la casa fresca d’estate e calda d’inverno con il minor dispendio energetico possibile.  
Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sulla coibentazione del tetto, quali sono i prezzi di riferimento e se è possibile accedervi tramite ecobonus.

Coibentazione tetto: cos’è e vantaggi

Coibentare un tetto significa installare un involucro in grado di: 

La coibentazione del tetto si effettua tramite la posa di spessi pannelli isolanti, costruiti con un materiale ad alta densità. I materiali usati sono di solito il sughero e la lana minerale ad alta densità. È molto comune anche la coibentazione del tetto in legno o in cellulosa, materiali dotati di qualità fonoisolanti, stabili e resistenti alle sollecitazioni, al fuoco e al vapore.

Coibentazione tetto interna o esterna

La coibentazione del tetto può essere effettuata dall’esterno o dall’interno. 

Vediamone le differenze.  

  • Coibentazione del tetto dall’esterno: l’isolante viene posato all’estradosso della struttura e sotto il manto di copertura. È la soluzione più efficace per ottimizzare le prestazioni energetiche estive e si adatta soprattutto alle case con i sottotetti abitati. 
  • Coibentazione del tetto dall’interno: è la soluzione meno invasiva e viene usata quando i sottotetti non sono abitabili. È efficace per ottimizzare i consumi energetici invernali, mentre non è suggerita per migliorare le prestazioni estive. Ha costi più contenuti e maggiore velocità di posa.

Coibentazione tetto: prezzi indicativi 

Quanto costa la coibentazione del tetto?  

  • Per avere un’idea del prezzo di questo tipo di intervento, si parte innanzitutto dalla quantificazione dei pannelli isolanti, che hanno un costo di 15-35 euro al metro quadro, in base al materiale scelto. 
  • Bisogna poi considerare i costi della parte strutturale (100-130 euro/mq). 
  • Incide poi il costo delle tegole, che possono essere tradizionali o in pvc (4-15 euro/mq per le prime, 10-25/mq euro per le seconde). 
  • Infine, occorre considerare il prezzo della manodopera (circa 30-35 euro/mq).

Coibentazione tetto e Bonus 110 

La legge di Bilancio 2022 ha confermato che la coibentazione del tetto è uno degli interventi agevolabili tramite il Superbonus 110%, purché rispettino determinati requisiti.  

Il bonus spetta infatti agli interventi di isolamento termico complessivi che incidono su oltre il 25% della superficie disperdente lorda (quindi includendo nel calcolo pareti esterne, pavimenti, coperture etc), sulle superfici che delimitano il volume riscaldato verso l’esterno, vani freddi o terreno.

Coibentazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere