L’evoluzione degli standard di connettività sta aprendo le porte a ciò che solo qualche anno fa sembrava fantascienza: una completa integrazione tra mondo virtuale e mondo “reale”. L’IoT, e in particolare l’IoT per la casa, gioca un ruolo da protagonista in questa trasformazione. Scopriamo allora che cos’è l’loT, che applicazioni ha nelle nostre case e quali sono i suoi vantaggi.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Casa e IoT: i vantaggi della casa del futuro in cui tutto è connesso

Casa e IoT: i vantaggi della casa del futuro in cui tutto è connesso

Casa e IoT: i vantaggi della casa del futuro in cui tutto è connesso

L’evoluzione degli standard di connettività sta aprendo le porte a ciò che solo qualche anno fa sembrava fantascienza: una completa integrazione tra mondo virtuale e mondo “reale”. L’IoT, e in particolare l’IoT per la casa, gioca un ruolo da protagonista in questa trasformazione. Scopriamo allora che cos’è l’loT, che applicazioni ha nelle nostre case e quali sono i suoi vantaggi.

Che cos’è l’IoT?

Nel senso più ampio possibile, il termine IoT (Internet of Things) indica tutto ciò che è connesso a internet, ma è sempre più utilizzato per riferirsi a oggetti "intelligenti" che comunicano tra di loro su una rete condivisa e sono in grado di raccogliere e condividere dati. 

Alcuni esempi di congegni IoT sempre più diffusi sono i dispositivi di controllo della qualità dell’aria, i sensori che verificano l’efficienza dei macchinari in una fabbrica, un chip che segnala lo stato di salute di tutte le unità di bestiame in un allevamento, i pacemaker intelligenti monitorabili da un semplice smartphone…  

Insomma, l’IoT coinvolge ogni campo, e i suoi sviluppi più interessanti riguardando le sue applicazioni tra le mura domestiche. Come funziona quindi l’IoT per la casa?

Casa e IoT: come funziona la casa del futuro?

Se pensi a tutti i sistemi attivi o attivabili all'interno della tua abitazione, è possibile iniziare a immaginare come funziona l'IoT per la casa. In una casa del futuro, ogni cosa può essere gestita da remoto, programmata, automatizzata. Le luci si spengono quando esci da una stanza, il sistema d'allarme ti avvisa se ci sono effrazioni, incendi o fughe di gas mentre sei fuori.  

Gli elettrodomestici smart si attivano nelle fasce orarie in cui l'energia costa di meno, sanno dirti con esattezza quanto consumano e si spengono del tutto quando hanno finito il loro lavoro, facendoti così evitare gli sprechi di energia. Puoi accendere il riscaldamento dal tuo cellulare mentre stai rientrando, o programmarlo perché si attivi in base a quanto farà freddo. Gli assistenti vocali possono attivare ogni cosa per te, basta chiederglielo.

I vantaggi dell’IoT per la casa 

Perché pensare all’IoT in casa? I vantaggi dell’IoT nella vita quotidiana iniziano dalla possibilità di monitorare tutto ciò che avviene nella tua abitazione e averne il completo controllo. Gli elettrodomestici smart e le prese intelligenti rendono più semplice eliminare gli sprechi, con l’effetto di farti risparmiare sulle bollette e ridurre il tuo impatto ambientale. L’IoT rende la tua casa più sicura quando sei fuori e più confortevole quando rientri. 

E gli svantaggi dell’IoT? La maggior parte delle case non è stata pensata per essere “in rete” e, in base alle condizioni di partenza, far diventare “smart” la tua dimora potrebbe richiedere un po’ di lavoro. Ma non è necessario fare tutto subito, e puoi iniziare a costruire il tuo impianto elettrico domotico per la casa in base alle tue priorità, un “mattone” per volta.

Casa e IoT: i vantaggi della casa del futuro in cui tutto è connesso