Sei ami viaggiare, avrai sentito sicuramente parlare di Smart Road. Le “strade intelligenti” sembrano essere il futuro delle attuali autostrade grazie allo sviluppo delle tecnologie avanzate nel campo della mobilità. Scopriamo di più sulle Smart Road: cosa sono e quali sono i progetti già presentati in Italia.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Viaggiare sulle Smart Road: tutto quello che c’è da sapere

Viaggiare sulle Smart Road: tutto quello che c’è da sapere

Viaggiare sulle Smart Road: tutto quello che c’è da sapere

Sei ami viaggiare, avrai sentito sicuramente parlare di Smart Road. Le “strade intelligenti” sembrano essere il futuro delle attuali autostrade grazie allo sviluppo delle tecnologie avanzate nel campo della mobilità. Scopriamo di più sulle Smart Road: cosa sono e quali sono i progetti già presentati in Italia.

Cosa si intende per smart road?

Nel 2018 in Italia è stato ufficializzato il Decreto Smart Road, un provvedimento che sigla l’inizio della trasformazione digitale delle strade italiane. 
Si tratta di un processo di evoluzione digitale orientato a: 

  • Elaborare dati ed informazioni  
  • Introdurre piattaforme di monitoraggio e osservazione del traffico 
  • Creare un ecosistema tecnologico, che unisce infrastrutture e nuovi veicoli tecnologici  

La “strada intelligente”, dunque, è un progetto che punta a consentire comunicazione e interconnessione tra i veicoli che la percorrono e collega i veicoli con la strada tramite una segnaletica stradale dinamica, rendendo la guida più sicura, comoda e sostenibile.

Vantaggi delle Smart Road: le strade del futuro

Le strade del futuro sono connesse, intelligenti ed integrate. I benefici di una digital transformation di strade e autostrade sono numerosi e rappresentano un vantaggio per tutti. 

Vediamo alcuni degli aspetti principali

  • Sviluppo delle autonomous vehicles: uno dei principali obiettivi delle Smart Road è quello di garantire lo sviluppo delle autonomous vehicles (cioè veicoli senza conducente) 
  • Garanzia di standard di sicurezza adeguati: diminuendo il rischio di incidenti, riducendo i tempi di percorrenza e le code 
  • Riduzione del traffico: mediante la segnalazione tempestiva di rallentamenti o incidenti automobilistici ed il suggerimento di percorsi alternativi 
  • Riduzione della carbon footprint della mobilità: grazie ad una gestione più efficiente dei flussi di traffico 
  • Informazioni riguardo il meteo 
  • Gestione dei servizi annessi alle strade: come la segnalazione di piazzole per la ricarica delle auto elettriche, officine meccaniche, parcheggi e gestione di accessi ZTL o a pagamento 
  • Interventi di emergenza

Smart Road: come funziona?

Il funzionamento di una Smart Road è strettamente connesso allo sviluppo di tecnologie avanzate in ambito stradale ed automobilistico.  

Con la crescente diffusione di auto elettriche e veicoli sempre più evoluti e a basso impatto ambientale, la Smart Road coniuga sicurezza, comodità e sostenibilità con l’uso di tecnologie quali: 

  1. Internet of Things (IoT), per gestire la segnaletica dinamica e lo stato del traffico trovando sempre percorsi alternativi da seguire 
  2. Big data e intelligenza artificiale, l’analisi dei dati si unisce a sistemi intelligenti capaci di stimare ed evitare incidenti  
  3. 5G, per una connessione veloce in tempo reale tra veicolo e Smart Road 
  4. Edge Computing, una tecnologia avanzata importante per lo sviluppo di itinerari senza percorribili con pilota automatico o senza conducente  
  5. Droni multifunzionali, per il controllo di strade, viadotti e gallerie difficilmente ispezionabili tramite altre tecnologie

I progetti di Smart Road in Italia

In Italia non sono pochi i progetti riguardanti le Smart Road.

L’ANAS ha iniziato la sperimentazione in occasione dei Campionati mondiali di sci alpino nel 2021 a Cortina d’Ampezzo sulla statale 52 “di Alemagna”, con un percorso di 80 km monitorato dalla tecnologia avanzata IoT.  

L’autostrada destinata a diventare la prima Smart Road italiana è, invece, la Salerno-Reggio Calabria, chiamata anche Autostrada del Mediterraneo.  

Attualmente gli altri itinerari in fase di progettazione Smart Road in Italia sono: 

  • E45-E55 ‘Orte-Mestre’ 
  • Tangenziale di Catania  
  • A19 ‘Autostrada Palermo-Catania’, 
  • Raccordo Anulare di Roma 
  • Autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino  

Tecnologia, innovazione e sicurezza: con le Smart Road viaggiare sarà una nuova esperienza imperdibile! 

Viaggiare sulle Smart Road: tutto quello che c’è da sapere