La riqualificazione energetica dei condomini è un tema molto popolare in questo momento anche grazie alle agevolazioni statali e a tutti gli interventi strutturali promossi dal Governo. La legge di Bilancio 2022, infatti, ha dato il via ad una serie di interventi volti a migliorare le prestazioni energetiche dei condomini.  
In questo articolo vedremo cosa si intende con riqualificazione energetica di un condominio, quali sono gli interventi possibili e i benefici per i condomini.

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Riqualificazione energetica condominio: scopriamo i vantaggi

Riqualificazione energetica condominio: scopriamo i vantaggi

Riqualificazione energetica condominio: scopriamo i vantaggi

La riqualificazione energetica dei condomini è un tema molto popolare in questo momento anche grazie alle agevolazioni statali e a tutti gli interventi strutturali promossi dal Governo. La legge di Bilancio 2022, infatti, ha dato il via ad una serie di interventi volti a migliorare le prestazioni energetiche dei condomini.  
In questo articolo vedremo cosa si intende con riqualificazione energetica di un condominio, quali sono gli interventi possibili e i benefici per i condomini.

Cos’è la riqualificazione energetica dei condomini 

La riqualificazione energetica è un insieme di interventi utili a migliorare l’efficienza energetica dei condomini, cioè a ridurre la quantità di energia necessaria per la gestione dello stabile e degli interni e, di conseguenza, a diminuire i costi da sostenere per le utenze. 

Gli obiettivi della riqualificazione energetica di un condominio sono:  

  • Riduzione dei consumi energetici 
  • Riduzione delle emissioni di CO₂ e di polveri sottili 
  • Aumento della sicurezza dell’immobile  
  • Aumento del comfort degli ambienti

Riqualificazione energetica condomini: detrazioni fiscali 

Con la legge di Bilancio 2022 sono stati introdotti vari incentivi fiscali per la riqualificazione energetica dei condomini, per gli interventi di ristrutturazione edilizia e sostituzione degli impianti obsoleti.  
Le detrazioni Irpef e Iref riguardano: 

Così come avviene per i privati, anche per i condomini le percentuali di detrazione variano a seconda del tipo di intervento e al periodo nel quale l’intervento viene effettuato.  

Tipi di interventi di riqualificazione energetica per condomini

Per un condominio si possono realizzare interventi di riqualificazione energetica sull’involucro della struttura oppure al suo interno. 

Esempi di intervento esterno sono quelli volti all’isolamento termico dell’edificio, come l’applicazione del cappotto termico. Mentre gli interventi interni agli edifici riguardano principalmente la sostituzione di impianti datati. 

Tra gli interventi di riqualificazione energetica degli impianti citiamo:  

  • Impianti di climatizzazione   
  • Impianti di fornitura d’acqua  
  • Impianti di fornitura di energia elettrica (come gli impianti fotovoltaici
  • Impianti di riscaldamento  
  • Installazione di impianti smart per il controllo a distanza

I benefici della riqualificazione energetica dei condomini 

La riqualificazione energetica dei condomini comporta molti benefici.  
Tra i più rilevanti è possibile citare: 

  • Risparmio economico 
  • Accesso a detrazioni fiscali e finanziamenti 
  • Aumento del valore di mercato dell’immobile 
  • Aumento del comfort abitativo dello stabile  

Insomma, rendere un condominio efficiente sfruttando gli incentivi è conveniente, fa risparmiare e fa bene all’ambiente. 

Vuoi effettuare la riqualificazione energetica della tua casa?

Riqualificazione energetica condominio: scopriamo i vantaggi