La progressiva transizione verso una mobilità sostenibile e green ha consacrato il boom delle e-bike sulle strade di tutto il mondo. Pratiche per muoversi nel traffico e alla portata anche dei meno sportivi, le biciclette elettriche si sono imposte come mezzo del presente e del futuro. La parte più importante per il loro funzionamento è la batteria. Nelle righe che seguono vediamo allora come aumentare la durata della batteria delle bici elettriche. 

ENGIE
scritto da
ENGIE
Redazione
  1. Casa Engie >
  2. Magazine >
  3. Batteria bici elettrica: 5 consigli per farla durare di più

Batteria bici elettrica: 5 consigli per farla durare di più

Batteria bici elettrica: 5 consigli per farla durare di più

La progressiva transizione verso una mobilità sostenibile e green ha consacrato il boom delle e-bike sulle strade di tutto il mondo. Pratiche per muoversi nel traffico e alla portata anche dei meno sportivi, le biciclette elettriche si sono imposte come mezzo del presente e del futuro. La parte più importante per il loro funzionamento è la batteria. Nelle righe che seguono vediamo allora come aumentare la durata della batteria delle bici elettriche. 

Batteria bici elettrica: prezzo e caratteristiche

La batteria di una bicicletta elettrica ha una soglia, superata la quale va sostituita. Raggiunto l’80% della capacità originaria, è opportuno provvedere alla sostituzione. Ma come è possibile prolungare il ciclo di vita di una batteria? Ecco i nostri 5 suggerimenti.

1. Scegliere una batteria capiente

A meno che il peso della batteria non costituisca una circostanza aggravante, è opportuno sceglierne una più capiente del dovuto. A una maggiore capacità della batteria equivale un peso maggiore, ma anche una longevità superiore.

2. Avere la carica giusta

Per massimizzare la durata della batteria è fondamentale fare attenzione ai processi di carica e scarica. Ormai è risaputo che le batterie agli ioni di litio hanno una durata maggiore se si mantengono intorno al 50% della carica. In ogni caso vanno evitati gli estremi. Per questo è consigliabile non far scendere la batteria al di sotto del 20% della carica. Quando si ricarica, invece, è consigliabile non salire oltre il 70%.  

3. Conservare la batteria alla temperatura giusta

Le batterie bici elettriche vanno conservate in luoghi asciutti e a temperature comprese tra 10° e 20°. In nessun caso il pacco batterie va lasciato esposto al sole o a temperature estreme senza che l’e-bike venga utilizzata.

4. Fare attenzione ai periodi di inutilizzo

Se la bicicletta elettrica resta in garage per un lungo periodo, è preferibile lasciare la batteria con una carica compresa tra il 20% e il 60%. Per garantirne la piena efficienza e una buona longevità bisogna accertarsi che la carica non scenda mai al di sotto del 30%.

5. Usare sempre il caricabatterie ufficiale

Il caricabatterie di serie garantisce una ricarica corretta e senza sbalzi di tensione. Per questo motivo è necessario utilizzare sempre il caricatore fornito dall’azienda che produce il vostro modello di batteria. In questo modo la durata può arrivare fino a 6-8 anni. 

Batteria bici elettrica: 5 consigli per farla durare di più