Blocca la tutela

Passa al mercato libero
bloccando il tuo prezzo energia
senza pensieri
Passa al mercato libero senza preoccupazioni: con Blocca la tutela di ENGIE congeli il prezzo tutelato del momento per 24 mesi con i vantaggi del mercato libero.

Costo materia prima monorario
0,0668 €/kWh
Costo materia prima a fasce
F1: 0,0748 €/kWh
F2: 0,0627 €/kWh
F3: 0,0627 €/kWh

 

Scade il 15 Gennaio 2019

Costo materia prima gas

0,2839 €/smc

Scade il 15 Gennaio 2019

Caratteristiche

Blocca il prezzo della tutela
Prezzo materia prima e prezzo energia bloccati per 24 mesi con il prezzo del trimestre in corso
Solo energia verde
L'energia elettrica è prodotta interamente da fonti rinnovabili certificate

Approfondimenti

Rispondiamo alle domande più frequenti
Attivando Blocca la Tutela, pagherò esattamente come con la Tutela?

Scegliendo Blocca La Tutela congeli per 24 mesi il valore delle componenti più sensibili alle variazioni del mercato energetico, ovvero la “materia prima gas” e  il “Prezzo Energia”, al valore definito dall’autorità nel trimestre in corso al momento della sottoscrizione. Tutte le altre componenti continueranno ad aggiornarsi con i tempi e i modi definiti dall’Autorità.

Cosa succede al termine del mercato di tutela?

Avendo sottoscritto un prodotto di mercato libero non dovrai più preoccuparti di come e quando finirà il mercato tutelato. In particolare, trattandosi di un prodotto a prezzo fisso, Entro 90 giorni dal termine del periodo di validità dei corrispettivi bloccati in vigore, ti invieremo la nuova proposta di aggiornamento prezzi e la loro validità. Potrai comunque recedere dal contratto nei trenta giorni successivi al ricevimento dalla comunicazione senza costi o penali.

Il Corrispettivo Energia Fisso e il Corrispettivo Prezzo Fisso come vengono aggiornati?

Entro e non oltre 90 giorni dal termine del periodo di validità delle condizioni economiche in vigore, ENGIE invierà ti invierà una comunicazione scritta contenente l’aggiornamento del CEF e/o del CPF e il nuovo periodo di validità delle nuove condizioni economiche. Se non reputerai le nuove condizioni convenienti, potrai recedere dal Contratto nei trenta giorni successivi al ricevimento della comunicazione; il recesso avrà efficacia a decorrere dalla scadenza delle pregresse condizioni economiche applicate. Nel caso in cui non recederai dal Contratto nei termini sopra indicati, gli importi relativi al CEF ed al CPF si intenderanno accettati.

Ti aiutiamo a scegliere
Quale è la differenza di Blocca la Tutela rispetto a Segui la tutela?

Blocca La Tutela ha lo stesso prezzo di partenza di Segui La Tutela, ovvero la tariffa di tutela del trimestre in corso. A differenza di Segui La Tutela, che continua a seguire gli aggiornamenti trimestrali della tariffa di tutela, con Blocca La Tutela la componente energia (ovvero la componente di prezzo più sensibile alle variazioni di mercato) viene bloccata e non subirà variazioni per 24 mesi.

Dettagli dell'offerta

Dettagli economici di Blocca la Tutela

Dalla data di attivazione della fornitura le parti del prezzo di gas naturale ed energia elettrica più sensibili alle variazioni del mercato energetico vengono bloccate per 24 mesi. In particolare, la componente di acquisto della “Materia Prima Gas” (costituita dalla somma delle componenti Cmem e CCR) e la componente di acquisto dell'energia elettrica “Prezzo Energia”, così come definite dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti Ambiente (ARERA), verranno sostituite rispettivamente:

 

  • per il gas naturale dal Corrispettivo Prezzo Fisso (CPF) pari a 0,2839 €/Smc, riferito ad un coefficiente P (Potere Calorifico Superiore) di 0,03852 GJ/Smc e Coefficiente di conversione C uguale a 1;
  • per l’energia elettrica, per "usi domestici" in Bassa Tensione, dal Corrispettivo Energia (CEF) pari a 0,0668 €/kWh con contatore monorario. In caso di forniture con contatore orario, il CEF è pari a: 0,0748 €/kWh (fascia F1), 0,0627 €/kWh (fascia F2) e 0,0627 €/kWh (fascia F3).

 

Il valore dei corrispettivi CPF e CEF sopra indicati, sono esattamente equivalenti al valore delle componenti “Materia prima gas” e "Prezzo Energia” (al netto delle perdite) pubblicati dall’ARERA, sul sito arera.it, per il terzo trimestre 2018.

 

Le Tutti i corrispettivi di cui alla presente offerta sia per l’energia elettrica che per il gas naturale, compresi quelli previsti dalle rispettive tariffe vigenti, sono al netto delle imposte che verranno pertanto applicate secondo le modalità definite dalla normativa fiscale vigente.

Le componenti Materia Prima Gas e Prezzo Energia rappresentano, in media nazionale per una famiglia tipo (famiglia con consumo annuo di 1.400 mc e 2.700 kWh, con 3kW di potenza impegnata, periodo di riferimento 3° trimestre 2018) circa il 36,27% della spesa per il gas e circa il 43,57% di quella per l'elettricità (IVA e Imposte incluse).

Le presenti condizioni contrattuali sono valide fino al 15 Gennaio 2019 nei comuni in cui l'offerta è attiva.

Attiva "Blocca la tutela" con un consulente

Acconsento l'utilizzo dei dati personali per le finalità indicate.
Ci spiace, non siamo presenti nel tuo comune.
Grazie per averci lasciato i tuoi dati.
Ti contatteremo a breve.

Informativa Privacy


INFORMATIVA PRIVACY PER RICHIESTA DI CONTATTO TELEFONICO


 

Se sei arrivato fin qui significa che vuoi sapere cosa fa ENGIE Italia S.p.A. ("Engie") con i dati personali ("Dati Personali" o "Dati") che ti vengono chiesti nell'ambito della richiesta di contatto telefonico. Qui di seguito alcune informazioni che contribuiscono a chiarire questo aspetto e che vogliamo darti in linea con quanto previsto dal Regolamento Generale Europeo sulla Protezione dei Dati ("Regolamento").

 

1. A chi sto dando i miei Dati?

 

A ENGIE Italia S.p.A., P.IVA 06289781004, con sede legale a Milano, Via Chiese 72 la quale agisce come titolare del trattamento.

 

2. A chi posso chiedere informazioni circa il trattamento dei miei Dati?

 

Al Data Protection Officer (responsabile della protezione dei dati) di ENGIE all’indirizzo email dpo-ita@engie.com.

A questo indirizzo potranno essere chieste informazioni su come ENGIE tratta i suoi Dati Personali ed altre informazioni al riguardo.

 

3. Quali sono i Dati oggetto di trattamento?

 

Oggetto di trattamento sono i tuoi dati anagrafici (nome e cognome), il Comune rispetto al quale vuoi chiedere informazioni, il tuo numero di telefono e la tua e-mail.

 

4. Per quale finalità mi vengono chiesti i miei Dati?

 

Il trattamento dei tuoi Dati Personali avverrà solamente per dare seguito alla tua richiesta di contatto al fine di ottenere informazioni su un determinato servizio specifico o una determinata offerta.

Se temi che ENGIE voglia utilizzare i tuoi dati per altre finalità, ti rassicuriamo. Non è così.

 

5. Quale è la ragione per cui vengono trattati i miei Dati e cosa succede se non autorizzo ENGIE?

 

Il trattamento dei tuoi Dati Personali è basato sul tuo consenso quindi sei del tutto libero di decidere se e come procedere.

Se vuoi essere contattato da ENGIE e ci autorizzi in tal senso, verrai chiamato al numero di telefono che hai fornito e ti daremo le informazioni che desideri.

Se invece non vuoi essere contattato, basta che non ci autorizzi.

Può capitare di cambiare idea e quindi potrai anche revocare un consenso già fornito. In tal caso però, chiaramente, sono fatte salve le eventuali attività svolte sulla base del consenso dato. 

 

6. Per quanto tempo vengono conservati i miei Dati personali?

 

I tuoi Dati Personali saranno conservati negli archivi informatici di ENGIE e protetti da idonee misure di sicurezza, per il tempo necessario al raggiungimento delle finalità di cui al precedente paragrafo 4. A seconda delle circostanze, è difficile quantificare precisamente il periodo; in ogni caso useremo criteri di proporzionalità, ragionevolezza e minimizzazione solo per gestire il contatto telefonico che ci richiedi.

I tuoi Dati Personali potrebbero essere conservati per un periodo successivo in caso di eventuali contenziosi, richieste delle Autorità competenti o ai sensi di legge.

 

7. Come vengono trattati i miei Dati Personali?

 

Il trattamento dei Dati Personali avviene mediante strumenti informatici e manuali, con logiche strettamente correlate alla finalità di contatto telefonico che ci chiedi e, comunque, in modo da garantire la sicurezza degli stessi e sempre nel rispetto delle previsioni di legge.

 

8. Chi sono i soggetti che accedono ai miei Dati Personali?

 

I tuoi Dati Personali sono trattati da personale autorizzato di ENGIE ma anche da soggetti esterni specificamente incaricati da ENGIE (per esempio call center o consulenti esterni)

Non si può escludere che in determinati casi, i tuoi Dati Personali potrebbero essere comunicati all’Autorità di Pubblica Sicurezza, o altre pubbliche autorità, a seguito di una richiesta di quest’ultima di cui ENGIE sia destinataria.

I tuoi Dati Personali non verranno trasferiti al di fuori dell’Unione Europea e non vengono ceduti o diffusi.

 

9. Ho qualche diritto in relazione al fatto che vi lascio i miei Dati Personali?

 

In qualsiasi momento, avrai diritto di:

 

  • ottenere da ENGIE la conferma che sia o meno in corso un trattamento dei tuoi Dati Personali e in tal caso, di ottenere l’accesso alle informazioni di cui all’art. 15 del Regolamento;
  • ottenere la rettifica dei Dati inesatti che ti riguardano, ovvero, tenuto conto delle finalità del trattamento, l’integrazione dei dati personali incompleti;
  • ottenere la cancellazione dei tuoi Dati Personali, in presenza di uno dei motivi di cui all’art. 17 del Regolamento;
  • ottenere la limitazione del trattamento dei tuoi dati personali nei casi previsti dalla legge applicabile;
  • opporti al trattamento dei propri Dati Personali per particolari motivi ove non ci siano legittimi interessi cogenti di ENGIE;
  • ricevere in un formato strutturato (es. dvd, usb), di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i Dati Personali che ti riguardano forniti nonché di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte di ENGIE se tecnicamente possibile, nei casi e nei limiti di cui all’art. 20 del Regolamento. A seconda dei casi e delle quantità o complessità delle informazioni richieste potrebbe esserti richiesto un contributo spese proporzionato al caso.

 

Tali diritti potranno essere esercitati inviando:

 

  • una comunicazione a mezzo posta elettronica all’indirizzo privacy-ita@engie.com.

 

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, hai inoltre il diritto di proporre reclamo ad un’Autorità di controllo (per l’Italia: il Garante per la protezione dei dati personali), qualora tu ritenga che il trattamento che Ti riguarda sia effettuato in violazione del Regolamento generale sulla protezione dei dati. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet http://www.garanteprivacy.it. Considera che comunque potrai rivolgerti a noi per risolvere, tempestivamente e in modo efficace, un Tuo eventuale problema “privacy” con la nostra Società; comunque ci impegniamo a gestire le Tue eventuali richieste con la massima cortesia e discrezione.